PHONE

CONTACT

CUPOLA CHIESA IN TOSCANA

Il restauro della decorazione è stato svolto essenzialmente in 2 fasi: 1) recupero della decorazione dei cassettoni della cupola dove deteriorata; 2) recupero della decorazione dei pennacchi che sostengono la struttura della cupola stessa. 
1) DECORAZIONE CUPOLA. La decorazione dei cassettoni era deteriorata da infiltrazioni di acqua piovana dando origine a muffe e dilavazioni della tinta stessa: si è dovuto intervenire quindi nella ricostruzione delle parti gravemente danneggiate o mancanti. 
2) RESTAURO DECORAZIONE PENNACCHI. La decorazione dei pennacchi che sostengono idealmente il cornicione era gravemente danneggiata in due punti interessandone l’intera area: si e dovuto quindi ricostruire “in toto” l’angelo con stemma nella zona a destra del coro ed in gran parte anche quello di sinistra. Il materiale usato per questo intervento sono state le terre ed il bianco di titanio come medium, le sfumature e le varie tonalità per le ombre ed i lumi, in concerto con gli altri angeli con stemma superstiti, con terre e velacril. Gli altri due angeli con stemma non erano molto deteriorati, limitando l’intervento solo in alcune zone ed in particolare nelle fasce esterne delle cornici ed in alcuni altri punti, previa stuccatura di fessurazioni e successivo ritocco. 
CONCLUSIONE Il lavoro si è svolto nel massimo rispetto della cromia, nei molteplici aspetti di ombreggiature e lumi, non alterando in alcun modo il disegno e le forme originali. Anche laddove è stato necessario un intervento radicale, si è cercato di imitare il più possibile la colorazione delle zone superstiti per la ricostruzione, sfumando il più possibile per non creare giunture.